domenica 31 dicembre 2017

Perchè ogni fine ha un suo nuovo inizio!




Oggi voglio sfatare il mito che quando un anno comincia male allora finisce peggio.
Il mio 2017, infatti, è iniziato malissimo: credo che i mesi da ottobre 2016 a gennaio 2017 siano stati i peggiori dei miei 24 anni.
Chi l'avrebbe mai detto che un amore può portarti a impazzire?
È vero che ho collezionato molte delusioni di questo tipo ma non credevo che al peggio non ci fosse mai fine! Forse perché l'ultima volta che ho investito i miei sentimenti, la posta in gioco era davvero alta. E forse avrei dovuto seguire il mio istinto e non il cuore. Anzi, adesso di questo sono totalmente convinta.
È stato devastante trovarsi su due piedi e RICOMINCIARE TUTTO DA CAPO: RICOMINCIARE DA ME e questa volta SOLO PER ME.
Poi, per fortuna è arrivato Black, la mia prima gioia dell'anno. Un dono dei miei angeli custodi. Se non fosse stato per lui, non so, dove potevo trovare la forza e il coraggio per andare avanti. Fortunatamente è arrivato lui che ha riempito la mia vita di amore. Già, di Amore con la A maiuscola. Quello vero. Quello paziente. Quello che ti eleva e non ti umilia.
Con il suo arrivo la mia vita ha iniziato ad andare sempre più in salita. Ho iniziato a recuperare i miei 7 kg persi per un deficiente in crisi d’identità e MI SONO LAUREATA. La laurea è stata la mia seconda gioia più grande dopo Black. Il riuscire a cavarsela da soli è davvero una soddisfazione immensa; anche perché il mio percorso universitario non è stato "rose e fiori". Sono sempre stata una bravissima studentessa e di questo sono orgogliosa. 

Tuttavia essere brave e organizzate (e ahimè anche piuttosto ingenue) attira come un radar gli ipocriti e gli approfittatori. Ragione per cui ho deciso che la mia tesi sperimentale non sarà mai possibile consultarla. Dopo anni di appunti, schemi e libri rubati non corro nemmeno il rischio che sia copiata una virgola di quanto ho scritto. Per carità!
Ebbene sì, il frutto del mio sudore adesso deve stare al sicuro e dove se non nella mia testolina?
Ma torniamo al detto "chi mal comincia peggio termina": io quest'anno credo proprio di aver accumulato tutte le gioie non avute in questi ultimi anni!
Ho finalmente realizzato dei sogni: volare in Germania e ammirare il mio tanto desiderato Mare del Nord, vivere a pieni polmoni un mese intenso a contatto con la natura nordica e godermi, infine, un meritato relax sull'isola di Minorca. 
Viaggi ed esperienze condivise con persone splendide! Finalmente con persone oneste e VERE! Senza artifizi e senza ipocrisie.
Sono così felice di tutto questo! Sono sicura che le porterò per sempre nel mio cuore.
E da ultimo, ma non per importanza, il mio BLOG e i miei progetti professionali hanno iniziato a crescere e maturare. Con essi anche le mie preziose collaborazioni con persone che stimo tantissimo, in primis Elena Rossi. Grazie a lei ho avuto questo "slancio" (anche emotivo) per coltivare la mia passione.
Per me il 2017 è stato un anno evolutivo sia a livello personale sia professionale. Sono accadute cose bellissime e del tutto inaspettate e pian piano con pazienza e dopo diverse esperienze (sia positive sia negative), sto cercando di cucire un lavoro su misura per me che mi possa rendere non solo indipendente ma anche orgogliosa di me stessa.

La chiave di tutto questo? 

Essere se stessi. Sempre. Qualunque cosa accada. Essere umili, diretti, determinati ma mai arroganti!
L'arroganza non porta da nessuna parte.
Se si vuole essere QUALCUNO dobbiamo semplicemente seguire noi stessi e il nostro spirito senza mai farci influenzare dagli altri.
Ognuno di noi ha attitudini, caratteristiche e limiti; bisogna saperli riconoscere e conoscere.
Per questo motivo auguro a ognuno di voi un 2018 di INTROSPEZIONE. Un anno di conoscenza e accettazione di voi stesse! Siate voi stesse! Mi raccomando! E fregatevene dei giudizi degli altri che non valgono nulla. Credetemi. Ve lo dice una che ha sempre avuto l'autostima bassa ed era chiamata "sfigata".

Lo volete fare un piacere a voi stessi? Tagliate i rapporti con chi non vi merita, con chi vi umilia e con chi si approfitta di voi! Non avete bisogno di queste persone.
Vi rendete conto che i veri "sfigati" sono quelli che si lasciano trasportare dagli altri? Coloro che non hanno un’opinione? Coloro che vivono solo per farsi vedere "grandi" e "di più" degli altri? Coloro che sminuiscono gli altri per elevare se stessi? Poverini ….

Non lasciatevi abbattere da queste persone. Non ne vale la pena davvero. Soprattutto per chi non è in grado di darsi un’identità e riconoscere i veri valori della Vita. A questa gente bisogna solo augurare il bene e di trovare la giusta strada e a qualunque età essi abbiano!
Io a oggi sono felice, nonostante le comuni difficoltà della vita e nonostante alcune mancanze di persone che amerò per sempre: ma sono felice. Un anno fa non credevo nemmeno di poterlo dire! Sono felice perché sono serena ed è questo che mi sento di augurare a ognuno di voi, alla mia famiglia e a me stessa perché possa continuare tutto nella miglior maniera dei modi. I momenti di sconforto potranno esserci... è normale... è la vita! L'importante è non perdere mai la serenità e il coraggio di lottare per ciò che si vuole e andare avanti. Siate determinati e mai ipocriti ne con voi stessi ne con il mondo. 

Vi auguro di cuore un 2018 di gioie e soddisfazioni!

Con affetto Marta (e Black) <3


Nessun commento:

Posta un commento